Alcuni appunti sulle origini di Xingshenzhuang (Posizioni per l'integrazione di corpo e mente)




(In: Pang Ming, “Il Qigong in breve”. A cura di R. Testa)


1. XSZ è un sistema originale di esercizi creato da Pang Ming con lo scopo di curare le malattie, migliorare la salute di mente e corpo e sviluppare le abilità della mente.

2. I dieci esercizi contenuti all'interno provengono da diverse scuole di Qigong o da esercizi di base del Wushu che Pang Ming ha raccolto e/o rielaborato.

3. Questa raccolta/rielaborazione riguarda L'esercizio della danza della gru per rilassare il corpo e calmare la mente crea


to dallo stesso Pang Ming sulla base di alcune pratiche: Xingyiquan, Taijiquan (Taiji scuola Yang, Taiji stile Wu, Taiji della montagna di seta e Le tredici pratiche Taiji del cinabro), Tongbeiquan, Baguazhang, Hongshazhang, Yijinjing, Le dodici posizione di Emei e altri esercizi di base del Qigong e del Wushu.

E in particolare:

L'esercizio n.1 è tratto da Le dodici posizioni di Emei e dallo Hexiangzhuang.

Gli esercizi n. 2 e 3 che riguardano braccia, spalle e scapole provengono da Le dodici posizione di Emei e dal Tongbiquan

L'esercizio n. 4 che agisce sull'area costale è preso in prestito dal Taijiquan della montagna di seta

L'esercizio n.6 che muove il Qi nell'area pelvica proviene dal Taiji di scuola Yang

L'esercizio n. 7 che lavoro sulle articolazioni del bacino è preso dallo Yijinjing.

L'esercizio n. 8 è preso dalle tecniche di base del Baguazhang

Oltre a costituire una sequenza continua di movimenti, le posizioni di di XSZ possono essere praticate individualmente come posizioni statiche.




32 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti